Banner 2010


 
Spett.le
         
 
Consapevoli che le conseguenze economiche del Corona Virus stanno investendo negativamente la maggior parte della categorie produttive italiane, Eduitalia comunica che:
  • continua l'opera di sensibilizzazione dell'estrema criticità nel quale versa anche il nostro settore;
  • si confida nell'importanza di una campagna promozionale che rimetterà al centro dell'attenzione mondiale l'Italia; di incoraggiamento -anche per il Sistema Study Abroad italiano- l'immediato agire del MAECI tramite la "Presentazione del Piano Straordinario 2020 per la Promozione del Made in Italy" svoltasi oggi alla Farnesina alla presenza del Ministro Di Maio e di diversi altri Ministri;
  • siamo certi quindi che -non appena si tornerà a un barlume di normalità- tali iniziative istituzionali ridaranno centralità e sicurezza all'Italia;  siamo consapevoli inoltre che tanto dipende/dipenderà anche dalle azioni che Eduitalia e tutti i protagonisti del settore Study Abroad avvieranno in autonomia (in primis partecipazione a eventi internazionali di settore, collaborazione con i programmi di politica culturale delle rappresentanze Diplomatico/Consolari, rassicurazione/sensibilizzazione dei soggetti con i quali, in questi anni, sono state avviate molteplici relazioni).
NELL'IMMEDIATO INFORMIAMO CHE: 
  • è stata rinviata la APAIE Annual Conference & Exhibition (Vancouver 22-26 marzo), primo evento 2020 al quale Eduitalia avrebbe dovuto partecipare per promuovere i propri Istituti Associati. La decisione è stata presa dalla stessa organizzazione che ha rinviato la fiera al marzo 2021. Non è stata prevista alcuna forma di rimborso, se non il posticipo al 2021.
  • in relazione alle attività promozionali che ci vedono da anni collaborare con il Consolato d'Italia a Mosca, viste le restrizioni in atto (italiani anche asintomatici messi in quarantena), è a oggi in dubbio la partecipazione di Eduitalia alle prossime cerimonie di premiazione previste. Siamo certi che, l'Ufficio Istruzione del Consolato italiano in Russia, saprà - come sempre fatto- valorizzare al meglio l'Italia quale meta di destinazione di studio.
  • in relazione alla Nafsa (24-29 maggio St. Louis) a oggi la manifestazione è confermata per quanto rimaniamo in attesa di futuri sviluppi.
  • in relazione alla collaborazione con la Rappresentanza Diplomatico-Consolare Italiana negli Stati Uniti in relazione al programma AP, è pronto il bando di concorso Eduitalia che consentirà, alle migliaia di studenti che sosterranno l'esame AP Italian, di iscriversi per vincere, grazie ai propri meriti, un soggiorno studio in Italia (ricordiamo - come già previsto da tempo- che i vincitori saranno proclamati nelle more della VIII Eduitalia Award Ceremony prevista per ottobre 2020 presso l'Ambasciata d'Italia e le borse di studio saranno usufruite nell'estate 2021).
  • in merito alla Guida Eduitalia-Study in Italy 2020, si informa che -anche ai fini di darci una parvenza di normalità e incoraggiamento per un futuro di ripresa che dovrà essere prossimo- sarà presto disponibile la versione cartacea della stessa. Si comunica che  la stessa, patrocinata dal MAECI per la partecipazione agli eventi di settore,  avrà l'onore di essere introdotta dal Vice-Ministro degli Affari Esteri Emanuela Claudia Del Re e dall'Ambasciatore d'Italia a Washington S.E. Armando Varricchio.
Ci auguriamo (e in tal senso Eduitalia invia ogni forma di appello anche a livello diplomatico) che nazioni quali gli Stati Uniti possano di nuovo prevedere in tempi rapidi un sistema di allerta inferiore al 3, in presenza del quale le assicurazioni non sempre garantiscono la copertura degli studenti. 
Riteniamo importante inoltre che, qualora permanga tale situazione negli Stati Uniti -così come a oggi in vigore in alcune regioni italiane- che gli assessori regionali alla sanità possano estendere ovunque a studenti e turisti stranieri la copertura sanitaria. Tale problematica preoccupa tanti studenti in termini di programmazione del viaggio.  
 
Concludiamo con un augurio; nella giornata di oggi Eduitalia ha accolto una studentessa appena arrivata dallo Utah (Stati Uniti) per frequentare un corso di moda presso un Istituto Associato che inizierà il 30 marzo e finirà il 30 novembre.
La ragazza ha dichiarato di non aver nessun timore e che -nonostante quanto riportato dai media-  "I am looking forward to start my Italian dream".  
Tale affermazione ci incoraggia, per quanto è noto come gli studenti americani eccezionalmente si iscrivano ai corsi di studio in autonomia (come in questo caso) ma, tramite programmi, che prevedono la conferma o meno di gruppi interi.
 
 
 
Edu nuovo logo

Associazione EDUITALIA 
C.F. 9415297 048 2 
Viale Spartaco Lavagnini, 70-72  -  50129 Firenze
Tel. +39 055 210460 -  Fax +39 055 3909809 
 info@eduitalia.org - www.eduitalia.org