Spettabile
Washington: 401 le scuole coinvolte e 22 gli studenti premiati nelle more della 9^ edizione della Eduitalia Award Ceremony
 
I numeri….
 
Sono 22 gli studenti statunitensi che sono stati premiati nelle more della IX^ edizione della Eduitalia Award Ceremony tenutasi ieri nella prestigiosa sede dell’Ambasciata d’Italia a Washington.
Alla cerimonia si sono video-collegati otto sedi consolari che hanno premiato a loro volta gli studenti delle rispettive circoscrizioni territoriali.
Un programma quello AP-Italian che quest’anno ha coinvolto 401 scuole per un totale di 2.102 iscritti all’esame.
Una tenuta numerica importante considerando la prevedibile diminuzione dovuta alla pandemia che ha riguardato gli AP di tutte le lingue con la nota positiva, per quanto riguarda la lingua italiana, dell’innalzamento della qualità con un incremento dal 14% al 21% degli studenti che hanno ottenuto il voto massimo.
Dal 2013 a oggi sono stati 22.413 coloro i quali hanno sostenuto l’esame AP, centinaia le scuole coinvolte e oltre 250 le borse di studio destinazione Italia assegnate da scuole di lingua, accademie e Università associate a Eduitalia.

…e lo svolgimento della cerimonia
 
A introdurre e coordinare la cerimonia è stato il Primo Consigliere d’Ambasciata Domenico Bellantone che ha posto l’attenzione su una cerimonia finalmente in presenza che segna un passo importante nella ripresa promozionale della lingua italiana.

Dopo l'intervento di Eduitalia e il discorso della Dirigente Scolastica Maria Fusco, sono intervenuti da Boston la Console Generale Federica Sereni con il Dirigente Scolastico Adamo Castelnuovo, da Chicago il Console Generale Thomas Botzios e la Dirigente Scolastica Marina Lenza, da Filadelfia la Console Generale Cristiana Mele con la Dirigente Scolastica Patrizia Calanchini Monti, da Houston il Console Generale Federico Ciattaglia, da Los Angeles la Console Generale Silvia Chiave, da Miami il Console Generale Cristiano Musillo con la Dirigente Scolastica Maria Rosa Borghi, da New York il Console Cesare Bieller con la Dirigente Scolastica Anna Valeria Guazzieri, da San Francisco il Console Generale Sergio Strozzi con la Dirigente Scolastica Anna Zeppieri.
 
Una cerimonia –che come definito a più riprese dai rappresentanti istituzionali- ha saputo emozionare e scaldare il cuore soprattutto per i numerosi interventi a opera degli studenti che -anche grazie al lavoro dei propri meritevoli insegnanti- hanno dimostrato padronanza per una lingua studiata con passione e che consentirà loro di “preparare la valigia” destinazione Italia.
 
Eduitalia –che nelle more del proprio intervento ha presentato le potenzialità di studio presenti sul territorio italiano- l’onore di poter contribuire attivamente a tale iniziativa con l’obbiettivo che -anche grazie a tali iniziative- un numero sempre maggiore di studenti possano o successivamente frequentare un corso di studio in Italia oppure, nell’ambito della loro esperienza universitaria statunitense, confidare che gli stessi scelgano come meta estera del loro periodo abroad l’Italia anziché altre nazioni estere.